Joseph Pilates

Nacque nel 1880 a Monchengladbach, nei pressi di Dusseldorf in Germania. Fin da ragazzino soffriva di asma, rachitismo e febbri reumatiche, disturbi che lo indebolivano. La sua forza di volontà e la sua determinazione lo portarono a dedicarsi con impegno alla pratica di diverse discipline sportive, ginnastica,boxe, sci, body building, con lo scopo di rinforzare il suo fisico e renderlo forte e tonico. I risultati non si fecero attendere, tale fu il suo impegno, che all’età di 14 anni aveva sviluppato un corpo così atletico e ben formato da essre scelto a posare come modello per la realizzazione di tavole anatomiche. Fu un episodio decisivo e caratterizzante della sua vita. Inizio lo studio dell’anatomia umana e studiò i movimenti degli animali. Nella sua instancabile ricerca della perfezione fisica inizio ad interessarsi alle discipline Orientali. Ad affascinarlo era soprattutto l’importanza che ricopriva la concentrazione, il controllo della mente sul corpo e la respirazione.

Nel 1912, si trasferì in Inghilterra dove inizio la carriera di istruttore di autodifesa per la scuola di polizia.

Allo scoppio della prima guerra mondiale Joseph Pilates fu internato nel Lancaster con altri connazionali. Non si perse d’animo, continuò ad allenarsi coinvolgendo i sui compagni di prigionia e mettendo a punto i suoi principi sulla salute e sulla tonificazione muscolare.

Egli ebbe modo di avvalorare il suo lavoro quando nel 1918 un’influenza epidemica uccise migliaia di persone: infatti nessuno di coloro che si era sottoposto al suo training fisico era incorso nel contagio.

Venne piu tardi trasferito sull’isola di Man, dove trovo una realtà completamente diversa da quella che aveva vissuto precedentemente nel Lancaster: soldati reduci di guerra menomati, feriti, allettati dalle malattie. Preoccupato del loro recupero fisico cominciò ad applicare metodi di riabilitazione alternativi e di mantenimento fisico. Con quello che aveva a disposizione realizzò macchinari di fortuna mettendo così le basi del sistema di resistenza a molle.

All’inizio degli anni venti ritornò in Germania dove continuò a perfezionare le sue attrezzature per la rieducazione, alcune delle quali sono ancora tutt’oggi in uso. Ad Amburgo divenne addestratore del corpo di polizia locale e delle nuove reclute. In questo periodo conobbe Rudolf Laban, ballerino e coregrafo, importante innovatore nella danza del ventesimo secolo e attualmente conosciuto per aver ideato la Labanotation un sistema di annotazione coreografica. Il suo lavoro diveniva sempre più riconosciuto. Nel 1925 il governo tedesco lo chiamò per seguire il piano d’addestramento del proprio esercito. La collaborazione non fu soddisfacente e così decise di partire per gli Stati Uniti.

Durante il viaggio conobbe la futura moglie Clara, una giovane infermiera che appoggiò con entusiasmo le sue idee e fu sua fedele collaboratrice per tutta la vita.

Nel 1926 arrivato a New York, aprì il suo primo studio nella 8 Avenue accanto alla sede del New York City Ballet, ben presto fu conosciuto dai più famosi ballerini e coreografi del tempo, George Balancine e Martha Graham divennero suoi allievi. Fu in questo periodo che il suo metodo inizio ad essere utilizzato dai danzatori, rapporto che dura ancora oggi.

Joseph H.Pilates cominciò a codificare il suo metodo; la parte riguardante gli esercizi eseguiti a corpo libero su un materassino mat work fu pubblicata nel 1945 nel libro Return to Live Through Contrology il termine Contrology originariamente era il nome da lui dato alla sua tecnica. Con grande impegno e creatività realizzo particolari attrezzature che divennero ottimi mezzi di applicazione del suo metodo.

Nel 1967 ultra ottantenne Joseph Pilates morì in seguito alle lesioni riportate durante un incendio. Prima di morire affidò l’arduo compito di continuare a diffondere il suo metodo nel pieno rispetto della sua autenticità a sua moglie Clara e alla sua devota allieva e collaboratrice Romana Kryzanowska.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Lezione di prova GRATUITA

Presso il True Pilates Trento è possibile prenotare una lezione di prova gratuita. Vai a questa pagina per maggiori informazioni.